Diagnosi precoce della parodontite

laser-e-parodontite
Curare la parodontite con il laser
23 Dicembre 2020
Approfondimenti sulla parodontite
Parodontite: approfondimenti diagnostici
10 Settembre 2021

La parodontite, una malattia infettivo-infiammatoria cronica che colpisce le strutture di sostegno del dente, se non adeguatamente curata, porta alla perdita precoce dei denti, con tutte le problematiche che ne derivano, non ultimi i costi per rimpiazzarli protesicamente.

Una diagnosi precoce della malattia e trattamenti adeguati metterebbero al riparo da questi eventi avversi e dai costi protesici.

Prima ancora di una diagnosi precoce, molto importante è la prevenzione della malattia: i comportamenti corretti a questo scopo sono una corretta igiene orale domiciliare, con spazzolino elettrico da preferire allo spazzolino manuale, sedute di igiene orale professionale almeno due volta all’anno, controlli dal dentista due volte all’anno, astinenza dal fumo, dieta ricca di frutta e verdura.

Nel corso delle visite di controllo dal dentista bisogna chiedere sempre che venga eseguito il PSR Index: si tratta di un semplice ma fondamentale ausilio diagnostico del dentista. E’ un sistema semplificato per eseguire rapidamente uno screening diagnostico parodontale. Grazie a questo test è possibile dividere i pazienti sani dai pazienti con problemi parodontali lievi o con problemi parodontali gravi. Il test si effettua tramite sondaggio parodontale eseguito su ogni singolo dente: la bocca viene divisa in sei parti ( sestanti) e ad ogni sestante viene assegnato, sulla base del sondaggio, un valore compreso tra 0 (salute) e 4 (tasche maggiori di 5 mm).

I pazienti che presentano una valutazione di 3 o 4 in uno o più sestanti sono positivi allo screening e necessitando di ulteriori approfondimenti diagnostici.

E’ inoltre importante tenere presente che la malattia ha un andamento familiare: se si ha un familiare con parodontite si è maggiormente a rischio di contrarre la malattia, e questo deve portare a maggior attenzione alla prevenzione e a visite di controllo più frequenti.

Al fine di intercettare precocemente l’insorgenza della malattia, occorre prestare attenzione ai segnali, primo fra tutti la gengivite. La gengivite non curata, infatti, spesso si trasforma in parodontite; per questo motivo la presenza di gengive dolenti, arrossate e infiammate, che sanguinano allo spazzolamento devono mettere in allarme e necessitano di una visita specialistica dal dentista.

La prevenzione e la diagnosi precoce della malattia parodontale riguardano tutte le fasce di età, dal momento che esistono alcune forme di parodontite che insorgono precocemente anche in soggetti molto giovani. Per questo motivo la diagnosi parodontale deve essere effettuata su tutti i pazienti dall’età pediatrica in poi!

Poiché lo stato di salute parodontale può modificarsi durante tutto il corso della vita, la diagnosi parodontale deve essere effettuata non solo durante la prima visita, ma anche durante tutte le visite di controllo.

A cura della Dott.ssa Daniela Uglietti | Specializzata in Patologia Orale

Per informazioni contattare lo Studio Dentistico Uglietti di Varese al +39 0332285639 o inviare una e-mail a info@studiodentisticouglietti.it oppure lasciare un messaggio tramite il form di richiesta informazioni.
Per prenotare una visita telefonare al +39 0332285639.

Popup Covid-19